Un siciliano Doc, giovane e promettente, proveniente direttamente dalle pendici dell’Etna, classe 2000, diamo il benvenuto a Vincenzo Saitta.
Ha iniziato a dare i suoi primi colpi di pedale circa otto anni fa, ma solo da due anni e mezzo seriamente, decide di iniziare le competizioni dalla gara di casa: l’Etna Marathon piazzandosi subito al 2º posto assoluto.
L’anno successivo vuole provare qualcosa di diverso, inizia così a correre su strada ma non era la disciplina che riusciva a fargli battere il cuore veramente, le ruote grasse hanno avuto la meglio.
Insieme al suo allenatore Paolo Alberati, decidono di dedicarsi alla mountainbike stringendo un accordo tra A&G sporting e Giant polimedical. Il 2021 è stato per lui un anno ricco di soddisfazioni, piazzandosi sempre nelle posizioni di testa.
Ad esempio: 3º alla Silaepic MTB, 3º alla granfondo parco del sole, 2º alla granfondo dell’Appennino, 2º alla granfondo del Brunello dietro al nostro capitano.
Dopo la caduta di maggio e un gomito rotto pensava fosse finita per lui questa stagione, invece, grazie al duro lavoro e impegno, è riuscito a tornare in forma per concluderla nel migliore dei modi.

“Sono felice di essere entrato a far parte della Cicli Taddei, il primo grazie a Stefano per la fiducia che mi ha dato, ho tanta voglia di migliorare sempre di più e imparare da grandi atleti come Casagrande, Failli e Chiarini.
Ringrazio Paolo Alberati per il lavoro che svolge per me ogni giorno e la mia famiglia che mi permette di inseguire il mio sogno”

Questa le parole del nuovo giovane portacolori.

Forza Vincenzo, siamo sicuri che insieme ci toglieremo delle belle soddisfazioni e saprai far parlare di te.